martedì 20 gennaio 2015

SAL quiet book - parte 1.

Eccociiii!!! Ci siamo!
L'appuntamento che tanto aspettavate, che ha stuzzicato la vostra fantasia e che vi ha fatto trepidare davanti alla macchina da cucire è arrivato. Beh forse non siete proprio così ansiose di iniziare questo progetto ma di sicuro in queste settimane mi avete dimostrato di essere molto curiose e mi avete incoraggiato tanto, grazie! Quindi che dite? Partiamo?


Il quiet book che faremo in queste settimane avrà 12 facciate e quindi come prima cosa dovrete tagliare 12 rettangoli di stoffa grandi 16 cm x 20 cm. Potete usare la stoffa che preferite ma per la mia esperienza è più pratica quella leggermente più spessa. Ciò non toglie che possiate usare anche del cotone più leggero, ho fatto diversi libri così e sono venuti bene lo stesso. In questo caso userò la stoffa di due colori e forse vi conviene farlo anche voi, così farete meno fatica a seguire i passaggi dell'assemblaggio finale.


Detto questo, tutte pronte? Ok, iniziamo a realizzare la prima facciata. 
Come prima cosa faremo una ranocchia che si pappa una farfalla. A fine post trovate i cartamodelli per ritagliare le varie sagome, utilizzando del pannolenci. Logicamente siete libere di sbizzarrirvi come meglio credete per quanto riguarda i colori.


Come prima cosa cucite la parte basale della ranocchia nella parte inferiore della vostra pagina.


Ritagliate la lingua creando un'apertura proporzionata al bottone che decidete di usare.


Cucite il lato corto della lingua appena sopra alla parte basale della rana.


Cucite anche la parte superiore della rana. La bocca deve rimanere libera, non cucitela, in questo modo la lingua avrà maggiore possibilità di movimento. Ricamate gli occhi con il punto che preferite.


Prendete la sagoma della farfalla, cucitela sovrapponendo il corpo alle ali, che lascerete invece libere. Ricamate il viso e applicate al centro del corpo il bottone. 


Prima di fissarlo prendete bene le misure con la lingua della rana, deve riuscire ad agganciarsi al bottone.


E la prima facciata è fatta. Facile vero? Con questo piccolo giochino il vostro bimbo eserciterà la motricità fine.


Ora faremo un mazzo di fiori con un fiocco da poter fare e disfare a piacimento.
Ritagliate la sagoma del gambo dei fiori e cucitela alla pagina sovrapponendolo al nastro che avete scelto. Cucite un po' di linee verticali per simulare gli steli dei fiori.


Posizionate nel modo che ritenete più armonico i fiori e cucite all'interno la corolla, non cucite i petali ma lasciateli liberi così saranno più belli da accarezzare. Piegate leggermente le foglie e cucite anche queste con pochi punti. 


Una volta posizionati e cuciti tutti i vostri fiori avrete un bel mazzo profumato da decorare con un fiocco vaporoso.


Direi che per oggi vi ho fatto lavorare abbastanza. Per la prossima volta avrete bisogno di questo materiale, ci vediamo tra una settimana per la seconda puntata!




Sara








15 commenti:

  1. delizioso sara...che pazienza...io mi fermerei alla rana! quindi prendo le idee per fare i singoli pezzi da qualche altra parte, non so quale, io che sai sono una cose-inutili addicted!!

    RispondiElimina
  2. peccato non aver tempo per realizzarlo, è davvero simpaticissimo questo inizio. ma nulla toglie che si possa salvare tutto e farlo all'occorrenza. Grazie del tutorial, ê tutto chiarissimo Sara e auguro tanto successo a questo generoso progetto.

    RispondiElimina
  3. Sarà in bocca a lupo. Come inizio è già divertente

    RispondiElimina
  4. Delizioso dalla prima puntata!!
    Ora come ora non ho il tempo sufficiente a fare tutto, ma salvo e metto da parte, un giorno
    mi sarà utile, lo sento ^_^
    Baci

    RispondiElimina
  5. Ciao Sara,
    attendevo con ansia il tuo post, lo avevo addirittura segnato sulla mia agenda! La mia sfida sarebbe quella di realizzare il quiet book anzichè su fogli di stoffa su fogli di pannolenci (ne ho visto qualcuno in rete) pensi sia fattibile? Soprattutto perchè poi non so come si assemblerà il tutto. La mia scelta "estrema" sarà poi quella di cucire tutto a mano...troppo estrema?! :D

    RispondiElimina
  6. Ma che idea cariiiiina**
    Sei troppo brava Sara :)

    RispondiElimina
  7. Bellissimo! Devo solo scegliere la stoffa giusta e inizio! ^_^ Grazie Sara

    RispondiElimina
  8. Sei sempre bravissima con il cucito. Bellissima idea
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  9. Grande Sara! Tutto chiarissimo e non vedo l'ora stasera di mettere a nanna le mie monelline e buttarmi sulla macchina da cucire! Grazie, Elisabetta

    RispondiElimina
  10. che belllo quasi quasi ci provo mi diverte ...chissa cosa combinero' aahahah ...a presto

    RispondiElimina
  11. ciao, molto bello il tuo blog, ti seguo volentieri.
    E questo tutorial è simpaticissimo, purtroppo non riesco a partecipare ma intanto ti seguo e prendo appunti..chissà che magari tra qualche mese non trovo un po' di tempo per realizzarlo pure io.
    Se ti va passa anche da me:
    www.milleideecreative.blogspot.it
    a presto Milly

    RispondiElimina
  12. Ogni tanto approdo sul tuo blog e oggi scopro questo evento bellissimo! Sono in ritardo di qualche settimana ma provo ugualmente a seguirti per creare questo libricino. Grazie per il tutorial!!!

    RispondiElimina
  13. Che bello
    Voglio provare a farlo per la mia nipotina di venti mesi
    Non sarà troppo piccola vero? Grazie

    RispondiElimina
  14. Che bello
    Voglio provare a farlo per la mia nipotina di venti mesi
    Non sarà troppo piccola vero? Grazie

    RispondiElimina
  15. Sei davvero bravissima! È cucito a macchina? E se io la macchina non ce l'ho posso farlo a mano? Per quanto riguarda le pagine invece ma come funziona la parte dietro ci attacchi un'altra pagina decorata? Lo imbottisci?

    RispondiElimina